Prossimo incontro

Serie C

Juniores

Classifiche

Serie C

PosClubPWDLFAGDPts
155003003015
254102102113
354012222012
454011621412
55320123911
652216428
7421111837
842028626
952039906
105113719-124
115104214-123
125014218-161
135005123-220
145005342-390

Juniores

PosClubPWDLFAGDPts
14301221759
232019906
33201716-96
411003303
52101616-103
64103618-123
7100103-30

INVERTIRE LA ROTTA: PADOVA ATTENDE IL TRENTO

Dopo la sconfitta nel derby con il Brixen, la squadra di mister Pavan ha avuto modo di ricaricare le batterie in vista della trasferta di Padova. Ad attendere le gialloblù ci sarà una squadra in salute, reduce dalla vittoria in casa della Spal e capace di collezionare 9 punti in questo avvio di campionato. Dirigerà la sfida (calcio d’inizio alle 14.30) il Signor Santinelli di Bergamo.

 

QUI TRENTO CLARENTIA

In settimana la squadra è tornata ad allenarsi ed ha avuto modo di confrontarsi su cosa non abbia funzionato nel derby, sia dal punto di vista tattico, sia da quello dell’atteggiamento: “Sono felice di aver trovato una squadra intenzionata a ripartire nonostante la brutta prestazione. Il confronto di martedì ci ha permesso di unire ancora maggiormente le nostre forze e di concentrarci al massimo in allenamento. Sarà ora importante evitare di ripetere gli errori commessi”, ha commentato mister Pavan. La partita di Padova rappresenta in tal senso un buon banco di prova: “Trovo che Padova e Brixen abbiano alcune caratteristiche in comune, questo ci permetterà di verificare se abbiamo assimilato determinati concetti di gioco. Dobbiamo tornare ad imporre il nostro gioco in campo, facendo attenzione alle ripartenze avversarie ma, soprattutto, vorrei che tornassimo ad avere il giusto atteggiamento e la giusta determinazione in campo”, ha concluso il tecnico gialloblù.

 

LE CONVOCATE

PORTIERI: Valzolgher, Callegari.

DIFENSORI: Chierchia, Lucin, Regini, Ruaben, Varrone, L. Tonelli.

CENTROCAMPISTI: Fuganti, Maurina, Torresani, Poli, Tononi, Rovea.

ATTACCANTI: Brunello, Daprà, A. Tonelli, Rosa.

RIPARTENZE FATALI: IL DERBY VA AL BRIXEN

Il Trento inciampa nel secondo derby stagionale e capitola contro un ottimo Brixen per 5 a 2. A fare la differenza sono state le ripartenze fulminee della squadra altoatesina, che hanno appesantito il risultato finale. In rete le gialloblù Giulia Rosa e Alessandra Tonelli.

 

LIVE MATCH

Per il derby contro il Brixen, mister Pavan conferma il consueto 4-3-1-2, riproponendo Rovea nel quartetto difensivo e affidando le chiavi dell’attacco ad Alessandra Tonelli, Rosa e Daprà. Il primo squillo della gara è di marca altoatesina e Pfattner è un fulmine ad attaccare la profondità e a freddare Valzolgher, dopo aver ricevuto palla nello spazio da una compagna. La risposta del Trento passa dai piedi di Rosa, che prova a sorprendere il portiere ospite con un tiro dalla distanza, senza però inquadrare lo specchio. Miglior sorte ha la giocata del fantasista gialloblù dieci minuti più tardi: Rosa riceve palla in area e con un pregevole “sombrero” si libera del diretto marcatore, scaricando poi un gran destro alle spalle di Graus. Prima dell’intervallo, però, torna a mettere la testa avanti il Brixen che sfrutta ancora la velocità di Pfattner per andare al tiro. La conclusione del numero 9 biancoazzurro è di rara bellezza e Valzolgher non riesce ad evitare che il pallone s’insacchi sotto l’incrocio dei pali. Mister Pavan prova allora a sparigliare le carte con l’ingresso di Brunello al posto di Daprà ma il possesso palla prolungato delle gialloblù non si traduce in goal come sperato. Ne approfitta allora il Brixen mandando nuovamente a rete Pfatttner che, questa volta, pare partire al di sotto della linea difensiva gialloblù. L’attaccante è comunque in uno stato di grazia e riesce ad evitare il recupero di Poli e l’uscita di Valzolgher, depositando poi il pallone in fondo al sacco per la terza volta. Il doppio vantaggio ha un forte impatto mentale sulle due squadre e l’ennesimo sprint del numero 9 altoatesino a seguito di una palla persa spinge Fuganti a concedere un rigore nel tentativo di recuperare palla. Dal dischetto, Bielak spiazza Valzolgher e cala il poker. La quinta rete la sigla invece Stockner, spingendo in rete da pochi passi il pallone servitogli da Kiem. Prima del triplice fischio, Alessandra Tonelli rende meno amaro il parizale triangolando con Torresani e battendo Graus con un diagonale mancino.

 

IL TABELLINO DELL’INCONTRO

ACF TRENTO – BRIXEN 2-5

TRENTO (4-3-1-2): Valzolgher, Varrone, L. Tonelli, Ruaben, Rovea, Fuganti, Torresani, Poli, A. Tonelli, Rosa, Daprà (1’st Brunello).

A disposizione: Callegari, Chierchia, Lucin, Maurina, Tononi, Regini, Tonetti, Parisi.

Allenatore: Libero Pavan

BRIXEN: Graus, Schatzer, Barbacovi, Kiem, Oberhuber, Santin, Kerschdofer (19’st Maloku), Stockner (42’st Ladstaetter), Pfattner (33’st Messner), Chemotti, Bielak.

A disposizione: Dorfmann, Kammerer, Betta, Moser, Giacomelli.

Allenatore: Roberto Genta

ARBITRO: Maccorin di Pordenone

RETI: 12’pt, 39’pt e 22’st Pfattner (B), 31’pt Rosa (T), 31’st Bielak (B), 40’st Stockner (B), 42’st A. Tonelli (T).

 

 

ALTRO DERBY, ALTRA SFIDA: A MATTARELLO ARRIVA IL BRIXEN OBI

Dopo aver conquistato la quarta vittoria stagionale, il Trento è chiamato alla classica prova del nove con una squadra lanciata verso le zone più nobili della classifica. Il Brixen di mister Genta bussa a Mattarello, forte dello stesso numero di punti delle trentine, 12, raccolti nelle prime 5 uscite di campionato. Dirigerà la sfida, in programma alle 14.30, il Signor Maccorin di Pordenone.

 

QUI TRENTO CLARENTIA

Le giocatrici di mister Pavan sono tornate al lavoro per preparare il secondo derby stagionale, che corrisponde con ogni probabilità al test più complicato di questo avvio di stagione. Il cammino delle trentine è stato interrotto solamente dalla sconfitta all’esordio casalingo con il Cortefranca, mentre il Brixen Obi è inciampato per la prima volta nel derby di domenica scorsa contro l’Unterland Damen. Ma qual è il livello della squadra di mister Genta? “È molto giovane ma allo stesso tempo ben organizzata. Gran parte del merito va dato a mister Genta che ha messo a punto un sistema di gioco in grado di valorizzare la velocità e la freschezza delle sue giocatrici. In questo senso, è il test più complicato di questo avvio di stagione e noi dovremo essere brave a tenere in mano il pallino del gioco, senza farci sorprendere dalle loro ripartenze”, ha dichiarato mister Pavan. Organico al completo per questo appuntamento, ad eccezione di Pasqualini che inizierà però presto la riabilitazione alla spalla, in modo da potersi unire alle compagne per le ultime partite dell’andata. Le ragazze sono cariche. It’s derby time.

 

LE CONVOCATE

PORTIERI: Valzolgher, Callegari.

DIFENSORI: Chierchia, Lucin, Regini, Ruaben, Varrone, L. Tonelli.

CENTROCAMPISTI: Fuganti, Maurina, Torresani, Poli, Tononi, Rovea, Tonetti.

ATTACCANTI: Brunello, Daprà, A. Tonelli, Rosa, Parisi.