Cookie Policy

QUESTO SITO USA I COOKIE. SE CONTINUI LA NAVIGAZIONE, ACCONSENTI AL LORO UTILIZZO Per saperne di più' vai nel Menù principale, Normativa sulla Privacy

Calendario Serie B 2017/2018

29-10-2017 14.30 AM
MOZZECANE - PORDENONE
VICENZA CALCIO F. - UNTERLAND DAMEN
IMOLESE - LA SAPONERIA
CASTELNUOVO - FEMM. RICCIONE
BOLOGNA FC - VITTORIO VENETO
SAN MARINO - JESINA FEM.
SSV BRIXEN - CASTELVECCHIO
TRENTO CLARENTIA - PRO SAN BONIFACIO

Risultati Ultima Giornata

08-10-2017
CASTELVECCHIO 2 : 1 MOZZECANE
08-10-2017
VITTORIO VENETO 7 : 2 IMOLESE
08-10-2017
PORDENONE 3 : 0 CASTELNUOVO
08-10-2017
PRO SAN BONIFACIO 1 : 0 SAN MARINO
08-10-2017
JESINA FEM. 2 : 3 UNTERLAND DAMEN
08-10-2017
FEMM. RICCIONE 0 : 3 SSV BRIXEN
08-10-2017
BOLOGNA FC 2 : 1 TRENTO CLARENTIA
08-10-2017
LA SAPONERIA 3 : 2 VICENZA CALCIO F.

COPPA ITALIA 2017/2018



SQUADRA PUNTI
1 TRENTO CLARENTIA 6
2 VICENZA CALCIO F. 0

CLASSIFICA SERIE B 2017/2018



SQUADRA PUNTI
1 CASTELVECCHIO 12
2 PRO SAN BONIFACIO 10
3 VITTORIO VENETO 9
4 PORDENONE 9
5 JESINA FEM. 9
6 SSV BRIXEN 8
7 LA SAPONERIA 7
8 BOLOGNA FC 7
9 SAN MARINO 6
10 UNTERLAND DAMEN 5
11 MOZZECANE 4
12 FEMM. RICCIONE 4
13 IMOLESE 1
14 VICENZA CALCIO F. 0
15 TRENTO CLARENTIA 0
16 CASTELNUOVO 0

CLASSIFICA MARCATORI 17/18

PROSSIMO MATCH SERIE B

29-10-2017 14.30 AM
TRENTO CLARENTIA - PRO SAN BONIFACIO
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Benvenuto nel sito ufficiale dell' ACF Clarentia Trento
4^ giornata Serie B PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 17 Ottobre 2017 09:50

 

 

BOLOGNA 2 TRENTO 1 (P.T. 1-0)

Marcatrici : 11’ e 74’ Bologna, 63’ BRUNELLO (TN)

 

Formazione : Valzolgher, Busarello, Rovea (Daprà 45’), Fuganti, Ruaben, Pellegrini, Brunello, Tonelli, Dauriz (84’ Mora), Rosa, Pedot (65’ Giovannini F.) n.e. Callegari, Biasioli

 

Nuova sconfitta, non meritata.

Partita sentita ed iniziata subendo a freddo il gol dello svantaggio, poi faticosamente e debitamente pareggiata, dominata con occasioni ripetute, ripersa infine nel finale con la squadra ridotta ai minimi termini a causa di un lungo elenco di squalifiche, infortuni e defezioni che nelle ultime settimane non hanno fatto che incrementarsi ed i cui effetti si sono visti palesemente domenica soprattutto nella parte finale del secondo tempo.

Parte bene il Trento che già dopo un minuto ha una palla gol con Pedot brava a incunearsi nella difesa ospite il cui violento tiro vede la parata in due tempi del portiere avversario.

Partita che è equilibrata, ma che viene scossa del gol del Bologna segnato di testa all’altezza del secondo palo da parte di un’attaccante rimasta nell’occasione non marcata.

Reazione del Clarentia che al 25’ e al 30’ ha la palla per pareggiare con Tonelli che in un’occasione tira fuori e nella seconda trova la parata ravvicinata dell’estremo difensore felsineo.

Ottimo intervento nel frattempo della Valzolgher che, da ultimo baluardo, salva il risultato in uscita sull’attaccante avversario.

La ripresa inizia come si era interrotto il primo tempo ovvero con un’altra occasione per Tonelli che calcia fuori, la pressione crescente del TRENTO porta finalmente al pari meritatissimo con Brunello che semina avversarie e stavolta mantiene la freddezza finale per infilare il portiere.

Trento che finalmente viaggia sull’entusiasmo e dopo pochi secondi segna con Tonelli un gol regolare incredibilmente annullato dal direttore di gara.

Poco dopo è Dapra che, libera, strozza il tiro del 1-2.

Al 74’ l’arbitro fischia una discutibile punizione (in tutti i sensi) a favore il Bologna con una giocatrice trentina ferma a terra in area di rigore con l’arbitro che avrebbe potuto a più riprese interrompere il gioco.

Le proteste ospiti non portano a nulla, palla zigzagante sopra la barriera e splendida parata di Valzolgher, purtroppo sulla ribattuta il pallone incoccia le gambe di Pellegrini e finisce in gol.

Tutto da rifare con al 76’ punizione guadagnata da Rosa, a parti invertite per il Trento, ma il pallone di Brunello, a giro sul secondo palo, finisce questa volta alto di pochi centimetri.

Il Trento non ci sta e tenta con le ultime energie di raggiungere almeno il pari … parte ancora Tonelli al 90’, semina il diretto avversario e tira … purtroppo fuori.

Non è semplice riepilogare in poche righe quanto è avvenuto in questa e nelle ultime 4 giornate con quattro sconfitte ed il tabellino che ci vede inopinatamente a zero punti.

Due espulsioni in due partite dopo pochi minuti di gara, dei gravi infortuni patiti nelle prime giornate (dopo lo zigomo di Riccione domenica si parla di infortunio alla mandibola per Pedot) non hanno permesso di schierare mai una formazione completa soprattutto con le atlete nei loro ruoli naturali. Speriamo in un recupero delle infortunate ed, in questo senso, la sosta dovuta alle nazionali cade a puntino.

 
3^ giornata Serie B PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 01 Ottobre 2017 09:50

La Serie B scende in campo al completo con la  3^ dei gironi A e C, in programma domenica 1 ottobre alle ore 15.

 

Designazioni arbitrali

 

Gir. C:

Trento Clarentia-Permac Vittorio Veneto (Bonacina di Bergamo);

Assistente 1  Mirco Baldessari  Trento; Assistente 2  Jetmal Resuli  Trento;

Sammarinese-La Saponeria (Canci di Carrara);

Fortitudo Mozzecane-Pro San Bonifacio (Dio di Treviglio);

Brixen-Bologna (Bullari di Brescia);

Vicenza-Pordenone (Grassi di Forlì);

Castelnuovo-Jesina (Pacella di Roma 2);

Underland Damen-Riccione (Fera di Gallarate);

Imolese-Castelvecchio (Carnelli di Monza)

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 01 Ottobre 2017 10:18
 
2^ giornata - Serie B

 

Riccione 1 Trento 0

Formazione Callegari,  Busarello  (75 Daprà), Chierchia, Rovea, Ruaben, Pellegrini, Tonelli, Torresani  (94 Giovannini) Dauriz (56 Fuganti)  Rosa, Brunello  (66 Pedot)


Un Trento volitivo rimasto in 10 dopo 8 minuti per un rosso diretto nei confronti di Pellegrini  (per trattenuta di avversario lanciato a rete) non riesce a far propria la partita contro il Riccione. Questo è  il primo commento apparentemente illogici di una partita controllata nel primo tempo e su cui il Trento non può che recriminare per le palle gol mancate soprattutto nella ripresa. Al 44 su furiosa mischia in area avversaria Rosa si fa rimpallare un gol fatto, al 54 della ripresa si incunea nella difesa avversaria con alcune abili finte,ma scivola al momento del tiro, poi al 57 e 59 Tonelli  trova la parata del portiere avversario ... al 69 l'immeritato  vantaggio del Riccione che in contropiede passa . .. il Trento non demorde ed al 75 ha una palla gol con Torresani che tira debolmente addosso al portiere, al 85 con Fuguanti che spara di poco a lato un tiro degno di miglior fortuna e infine con Tonelli al 90 prova un diagonale in corsa fortunosamente parato dal portiere avversario. Termina purtroppo 1 a 0 una partita che seppur in 10 si sarebbe meritato di vincere.



Domenica 24 settembre alle 15.00

La Serie B è pronta a vivere la 2^ giornata dei gironi A e C in programma

domenica 24 settembre alle 15.00.

Queste le designazioni arbitrali

 

Girone C)

Bologna-Fortitudo Mozzecane (Luca Cerioli di Livorno),

Castelvecchio-Vicenza (Davide Giacometti di Gubbio),

Riccione-Trento Clarentia (Angelo Moretti di Città di Castello),

Pordenone-Jesina (Simone Trevisan di Mestre),

La Saponeria Unigross-Unterland Damen (Daljit Singh di Macerata),

Permac Vittorio Veneto-San Marino (Gianluca Delnotaro),

Pro San Bonifacio-Castelnuovo (Johannes Tappeiner di Merano),

Brixen Obi-Imolese (Alessio Schiavon di Treviso).

 

Fonte

F.I.G.C. - Lega Nazionale Dilettanti
00196 Roma - Piazzale Flaminio, 9
Ufficio Stampa e Comunicazione

 

 
COPPA ITALIA : VICENZA 0 TRENTO 1 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 10 Settembre 2017 20:53

Un Trento ancora in bacino di carenaggio supera il Vicenza fuori casa e, per la prima volta nella sua storia, anche  il primo turno della coppa italia nazionale. Dopo il 5-1 dell'andata ampio spazio al turn over dal quale sono emerse delle belle conferme ed alcune certezze. Il Vicenza  tenta sino almeno al vantaggio di Dapra' di segnare almeno un gol, ma la difesa ospite tiene. Partita a lungo in equilibrio con occasioni da entrambe le parti. Solo al 70' il Trento riesce finalmente a realizzare su una bella azione lineare che trova libera sul lato destro la Dapra' che infila sul secondo palo. Gara in discesa le occasioni non mancano palo di Giulia Rosa, traversa acrobatica di Dauriz poi all'arbitro non rimane che il fischio finale.

Formazione

Callegari, Busarello (75 Mora)  Chierchia  (79 Biasioli)  Rovea,  Ruaben,  Torresani,  Dapra' (73'  Pedot) Fuganti, Tonelli, Rosa, Tomasi  (77 Dauriz)

Esordio in serie b delle subentrate Mora Elena e Biasioli Beatrice

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 43

Calendario Primavera 2017/2018

21-10-2017 17:30 PM
TRENTO CLARENTIA U - MOZZECANE
21-10-2017 AM
VENEZIA FEMMINILE - FIMAUTOVALPOL.
AGSM VERONA CF - HELLAS VERONA F.C.
SSV BRIXEN - VIRTUS PADOVA
11-11-2017 AM
HELLAS VERONA F.C. - VENEZIA FEMMINILE
VIRTUS PADOVA - AGSM VERONA CF
11-11-2017 17:45 PM
FIMAUTOVALPOL. - TRENTO CLARENTIA U
11-11-2017 AM
MOZZECANE - SSV BRIXEN

SLOGAN

UN GIOCATORE LO VEDI DAL CORAGGIO, DALL'ALTRUISMO E DALLA FANTASIA

Risultati Primavera

14-10-2017
MOZZECANE 3 : 0 VIRTUS PADOVA
14-10-2017
HELLAS VERONA F.C. 3 : 1 TRENTO CLARENTIA U
14-10-2017
VENEZIA FEMMINILE 2 : 6 SSV BRIXEN
14-10-2017
FIMAUTOVALPOL. 1 : 12 AGSM VERONA CF

CLASSIFICA PRIMAVERA



SQUADRA PUNTI
1 AGSM VERONA CF 6
2 SSV BRIXEN 6
3 VENEZIA FEMMINILE 3
4 VIRTUS PADOVA 3
5 HELLAS VERONA F.C. 3
6 MOZZECANE 3
7 TRENTO CLARENTIA U 0
8 FIMAUTOVALPOL. 0

CLASSIFICA MARCATORI PRIMAVERA

PROSSIMO MATCH Primavera

21-10-2017 17:30 PM
TRENTO CLARENTIA U - MOZZECANE
11-11-2017 17:45 PM
FIMAUTOVALPOL. - TRENTO CLARENTIA U

NON IMPORTA

L'uomo è irragionevole, illogico, egocentrico, non importa, amalo! Se fai del bene, ti attribuiranno secondi fini egoistici, non importa fà il bene! Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amci e veri nemici, non importa realizzali! Il bene che fai verrà domani dimenticato, non importa, fà il bene! L'onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile, non importa, sii franco e onesto! Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un attimo, non importa, costruisci! Se aiuti la gente, se ne risentirà, non importa, aiutala! Dà al mondo il meglio di te e ti prenderanno a calci, non importa, dà il meglio di te! (da una scritta sul muro a Shishu Bhavan, la Casa dei bambini di Calcutta)

Chi è online

 12 visitatori online